Unknown

L’Esposizione non si ferma: prossima fermata “Dubai 2020”

Si chiude oggi 31 ottobre il capitolo di una delle tante Esposizioni Universali, ma se ne apre già un altro: quello dell’Expo di Dubai del 2020. I padroni di casa della prossima Esposizione saranno infatti gli Emirati Arabi Uniti, il cui padiglione è stato uno dei più visitati nel “round” universale milanese. Le sue forme,  che hanno ricordato per se lunghi mesi le dune di sabbia dei deserti, verranno ricostruite a Masdar City, città a basse emissioni di carbonio negli Emirati Arabi Uniti, in quanto rappresenta i principi racchiusi nell’etica di sostenibilità di Masdar, una delle smart city più avveniristiche al mondo.

dubaiIn programma dal 20 ottobre 2020 fino al 10 aprile 2021, l’Esposizione Universale di Dubai avvierà le celebrazione del Giubileo d’oro del Paese e sarà il trampolino di lancio per inaugurare una visione sostenibile e progressista per i prossimi decenni.
Il tema scelto per l’Esposizione Universale di Dubai è “Unire le Menti, Creare il Futuro” e richiama lo spirito di collaborazione e cooperazione che ha portato gli Emirati Arabi Uniti al successo nell’esplorazione di nuovi percorsi di sviluppo e innovazione. Attraverso questo tema l’Esposizione Universale fungerà da catalizzatore, collegando le menti di tutto il mondo e ispirando i partecipanti a mobilizzarsi su sfide condivise.
Expo 2020 Dubai ha identificato tre sotto-temi intorno a cui la comunità globale si raccoglierà per siglare nuove collaborazioni, per trovare soluzioni a questioni fondamentali e lasciare il segno di una forte trasformazione sociale ed economica in tutto il mondo. Ecco quali sono:
  • Sostenibilità:  progresso e prosperità senza compromettere i bisogni delle generazioni future;
  • Mobilità: sbloccare nuove possibilità per persone e comunità, contribuendo con successo al futuro;
  • Opportunità: creare collegamenti più intelligenti e produttivi.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *